Menu Chiudi

Serie C, sconfitta contro San Paolo

Esce sconfitta la Smit in quel di San Paolo. I ragazzi di coach Iannucci faticano nei primi minuti ma recuperano lo svantaggio nella seconda frazione. Nel secondo tempo, però, la Smit cede a una squadra più attrezzata per tutto il campionato. Finisce 75-47. Primi due minuti senza nessun canestro: squadre imprecise dal campo. San Paolo, poi, sblocca il risultato con Amanti: i padroni di casa sfruttano tutti gli errori della Smit e si portano subito sopra di 11 (15-4). Vercellino prova con due punti a far alzare la testa ai suoi ma i canestri di Mastrelli e Giannini chiudono la prima frazione sul 20-6. Ottimo secondo quarto per gli ospiti che guidati da D’Alessio rientrano prepotentemente in partita: Spinosa, Vercellino e Picciuto danno un grande ritmo offensivo per la squadra di coach Iannucci che rientra sotto la doppia cifra di svantaggio. Nonostante ciò, San Paolo sfrutta i suoi centimetri sotto le plance con Amanti e Gini e il primo tempo si conclude sul 36-29. Colavelli porta i suoi sotto di 5 punti (38-33) ma pronta la risposta di San Paolo con Giannini che mette due bombe di fila (44-33): Amanti sale in cattedra e con lui tutta la sua squadra. San Paolo infatti reagisce di forza e piazza un parziale complessivo di 26-4 che di fatto pone fine alla partita. Il terzo quarto si conclude quindi sul 62-33. Gli ultimi dieci minuti sono una normale amministrazione per i padroni di casa. Vince San Paolo per 75-47 contro una Smit troppo arrendovole nel secondo tempo.