Menu Chiudi

Smit Roma in palestra pensando al futuro nel segno della continuità

Gigi Satolli per il settore femminile e Matteo Picardi per il maschile

Primo mese in palestra per la Smit Roma che dopo il lockdown ha ripreso gli allenamenti sia maschili che femminili tra l’entusiasmo di coach, ragazze e ragazzi al lavoro per riprendere confidenza con campo e canestro.

Intanto, la dirigenza è impegnata per pianificare la prossima stagione sportiva: seppure con le tante incognite legate all’emergenza del coronavirus, l’obiettivo è quello di offrire sempre più occasioni per i tanti giovani che vogliono mettersi a confronto e migliorare tecnicamente, avendo a disposizione gli ampi spazi del centro sportivo Tellene.

Ed è in quest’ottica che continueranno a lavorare i due punti fermi della società: Gigi Satolli per il settore femminile e Matteo Picardi per il maschile.

Gigi Satolli, coach di grande esperienza sia sul campo che nelle aule come formatore nazionale, guiderà la dall’u18 alla B, mettendo a disposizione di tutto il settore giovanile la sua preparazione, con l’intento di far crescere ogni singola giocatrice, anche con programmi di lavoro individuali e differenziati, sia a livello tecnico e che fisico.

Secondo anno alla Smit per Matteo Picardi che seguirà la prima squadra, in C Gold, e l’u18 e u20 d’eccellenza. Entusiasmo e una grande dedizione al lavoro sono le caratteristiche di Matteo che con passione segue i giocatori per migliorarli sotto ogni aspetto.

“Avere a disposizione la professionalità e l’esperienza di Gigi Satolli e Matteo Picardi è per la Smit motivo di grande orgoglio” afferma il Presidente Roberto Attanasi. “Con la loro presenza stiamo facendo dei grandi passi in avanti riuscendo a mettere a disposizione delle ragazze e dei ragazzi grandi opportunità, offrendo diversi tipi di allenamenti sia di squadra che individuali.”

Attanasi conferma lo staff tecnico sia nel maschile che nel femminile: “sono in via di definizione ruoli e gruppi di riferimento, nel rispetto della filosofia societaria di permettere a coach e ragazzi di confrontarsi con diverse esperienze a seconda dei cicli di crescita.”

Il lavoro proseguirà per tutta l’estate: dal 12 al 18 luglio la Smit ha organizzato un camp estivo a Pescasseroli sia femminile che maschile sotto la guida di Coach Picardi e Satolli. E poi in palestra, per dedicarsi alla cura dei fondamentali e recuperare il tempo perduto, ma anche per ridare ai nostri giovani uno spazio di socialità: Il Tellene è la casa aperta a tutti.