Menu Chiudi

Promozione: Vittoria contro Nettuno

Vittoria di capitale importanza per l’Excelsior 2000 che vola momentaneamente in testa alla classifica in attesa della Luiss battendo tra le proprie mura ed estromettendo di fatto Nettuno dalla corsa alla promozione, vista anche la sconfitta lidense all’andata tra le proprie mura. Una sifda equilibrata anche se condotta maggiormente dai padroni di casa che alla fine meritano i due punti, fondamentali per continuare la lotta al vertice, per la quale sarà probabilmente decisiva l’ultima sfida casalinga con la Luiss.

Avvio a ritmi non esaltanti anche se i canestri non tardano ad arrivare, 5 punti di Pranzo firmano il primo vantaggio locale oltre ad una tripla di Raiola, mentre dalla parte opposta rispondono Cardella (tripla) e Baraschi (5 punti) che rimpinguano un parziale altissimo nelle prime battute.
Contribuicono anche il primo sorpasso biancoverde firmato da un gioco da tre punti di Rosini su assist di Baraschi e la risposta immediata da oltre l’arco di Chirico (13-11 in 5′), poi le percentuali calano fisiologicamente, ma tra i padroni di casa comincia ad entrare in partita Chirico con la sua velocità. Truppa di Mariola quindi costretta ad inseguire anche per qualche errore in post basso e un paio di malintesi banali che costringono il coach lidense al time-out, al rientro del quale un gioco da tre punti in contropiede di Spada riporta i suoi in carreggiata mentre sull’altra sponda lo score si blocca.

Difende con molta intensità l’Excelsior 2000 che continua a condurre il punteggio tentando l’allungo con due canestri in fila di Traldi (23-14), Nettuno invece si sblocca dopo oltre 4′ grazie ad una bella linea di fondo di Corsi e al buon impatto di Colozzi, al quale viene annullato (sfondo) un potenziale gioco da tre punti in contropiede. La squadra di Corrado invece perde un po’ di brillantezza in attacco anche se un bel tap-in nel traffico di Pranzo la tiene avanti malgrado la seconda bomba di Baraschi (25-22), non evitando comunque il time-out del coach di casa a poco più di 2′ dall’intervallo lungo. Al rientro una tripla immediata di Geri fa respirare i biancoblu che restano avanti fino alla seconda sirena, merito ancora di una difesa concentrata che limita le bocche da fuoco nettunensi, fissando il divario dei primi 20′ a 5 lunghezze.

Molti errori in avvio di ripresa specie sui ribaltamenti, Corrado opta presto per un time-out subito dopo un contropiede 2 contro 1 sprecato dai suoi che fanno fatica a segnare anche perchè gli ospiti hanno alzato progressivamente l’intensità in difesa. A referto però nei primi 6′ e oltre solo due liberi di Spada causa troppe soluzioni individuali e affrettate da ambo le parti, ma anche una certa imprecisione dal campo che contribuisce al brutto spettacolo dopo un primo tempo invece molto piacevole. Lo score si sblocca con una tripla di Corsi che impatta a 29 per gli ospiti, spostando apparentemente l’inerzia inseme ad un tecnico ingenuo rimediato da Notari dopo un evidente fallo subito. Nettuno quindi mette la testa avanti mentre i romani sbloccano il proprio score dopo quasi 8′ di terzo quarto grazie ad un canestro di Chirico in vernice che ribalta subito il punteggio, ma l’equilibrio resta fino all’ultimo intervallo, anticipato dal nuovo sorpasso biancoverde firmato dalla velocità di Baraschi.

Il numero 14 ospite è salito definitivamente in cattedra anche se i padroni di casa rispondono con un positivo Geri (bomba) e il solito Chirico, mantenendo il punteggio in bilico grazie anche a delle buone trame corali a cercare il post basso malgrado lo scatenato Baraschi (22 punti su 45 totali) segni da tutte le parti. A 4′ dalla fine un bel movimento di Raiola riporta avanti l’Excelsior 2000 (47-46) ma Cardella risponde immediatamente da oltre l’arco preannunciando un finale tiratissimo con la parità riportata dallo stesso Raiola con un tap-in casuale ma cercato. Una tripla forzata di Bucci sembra poter spostare l’inerzia dalla parte dei padroni di casa, oltre ad uno strano fallo in attacco a Rosini non capitalizzato però in lunetta da Notari. Ci pensa allora Baraschi con la sua quarta bomba a riportare avanti Nettuno, alla quale però risponde immediatamente Pranzo con la stessa moneta (55-53) quando sul cronomentro manca poco più di un minuto. Corsi da sotto spreca il pareggio su assist di Baraschi, allora i romani dopo un lungo possesso hanno l’occasione di ipotecare la vittoria dalla lunetta ma Chirico segna solo un libero anche se Baraschi affretta e sbaglia la conclusione da oltre l’arco, ufficializzando la vittoria dell’Excelsior 2000.

Parziali: 17-14, 29-24, 35-36

Excelsior 2000: Bucci 4, Chirico 15, Geri 10, Notari 2, Furia, Pranzo 12, Traldi 4, Raiola 11, Salvatori. All. Corrado

Nettuno Basket Club: Cardella 6, Cristilli, Brilli, Spada 10, Corsi 5, Baraschi 25, Pellegrino, Brachini, Colozzi 2, Rosini 5, Giusti. All.