Menu Chiudi

SMIT ROMA, PRESENTATO IL PROGETTO “YOUNG BASKETBALL PROJECT”

Illustrato al centro sportivo Tellene il programma di avviamento alla pallacanestro ideato dalla Smit sotto l’egida della Virtus Roma

Davanti alle numerose famiglie di atleti appartenenti alle diverse associazioni che quest’anno collaboreranno con la Smit (Basket Roma Sud, Excelsior 2000, Lido di Roma Basket, ND Roma, Pourquoi Pas e Virtus Sr Basket), è stato presentato nella mattinata di sabato 19 ottobre presso il centro sportivo Tellene il progetto “Young Basketball Project”, nato dalla volontà da parte della Smit Roma di diffondere e promuovere la pallacanestro.
Il progetto darà la possibilità a tutti i ragazzi di praticare il basket a vari livelli e con diverse ambizioni; dal gioco-sport fino ad un’attività di tipo prettamente agonistico, attraverso un solido legame con il territorio e sotto l’egida della Pallacanestro Virtus Roma.


L’idea alla base è quella di offrire le migliori opportunità possibili di crescita ai ragazzi, creando, negli anni, delle squadre che potranno partecipare a competizioni regionali e nazionali sotto la duplice denominazione Smit – Virtus Roma.

Il progetto mira inoltre a valorizzare tutte le associazioni che ne fanno parte, operando all’interno del territorio e dando quindi loro numerose opportunità di visibilità sia attraverso i canali di comunicazione, sia con la partecipazione ad eventi dedicati che si svolgeranno nel corso dell’anno sportivo.


“Sono molto contento di avviare ufficialmente questo progetto in cui crediamo molto – ha dichiarato il presidente della Smit Roma Roberto Attanasi – Insieme alle società che hanno scelto di collaborare con noi, stiamo dando vita ad un percorso che ci vedrà camminare insieme per raggiungere degli obiettivi comuni: la diffusione della pallacanestro, il consolidamento del legame con il territorio e l’attenzione continua alla crescita dei ragazzi provenienti dai nostri vivai. Senza dimenticare che tutto ciò sarà impreziosito dalla sinergia con la Virtus Roma, di cui siamo orgogliosi.


Il presidente ha poi presentato Antonio Vavotici:” Antonio, nostro responsabile minibasket, sarà il coordinatore del progetto dal punto di vista tecnico. Attraverso il lavoro suo e del suo staff, cercheremo di preparare i ragazzi sviluppando dei percorsi che uniranno il divertimento ad un lavoro di tipo tecnico che ci porterà poi ad essere presenti in numerose manifestazioni sia a livello regionale che nazionale.


Antonio Vavotici, dopo aver svolto il lavoro sul campo insieme ai ragazzi, ci ha tenuto a ringraziare in primis tutte le famiglie presenti:” Esordisco facendo i complimenti a tutti voi che dedicate il sabato mattina ai ragazzi. Noi ce la metteremo tutta per dare la possibilità ai nostri piccoli atleti di divertirsi e stare insieme giocando a pallacanestro, ma ricordate che il vostro supporto sarà per noi essenziale. Sono felice di poter coordinare questo progetto, coinvolgeremo centinaia di bambini e rappresenteremo la Virtus Roma, società storica della capitale, questo ci inorgoglisce davvero tanto”.