Menu Chiudi

B femminile, al Tellene passa la Cestistica Azzurra Orvieto

Arriva la seconda sconfitta per la Smit Roma che tra le mura amiche cede ad Orvieto dopo una partita combattuta (42-47 il finale).

Dopo il 2 a zero delle ospiti, le ragazze di casa danno la spinta giusta, e con un buon ritmo trovano le giuste soluzioni per mettere la testa avanti. Nel secondo quarto la musica non cambia ed è Montanari a siglare il +10 con una bella tripla.

Dall’altra parte, Orsini e compagne sono brave a rimanere in scia approfittando di qualche distrazione e leggerezza, fino a riuscire ad accorciare le distanze per andare al riposo in parità.

Al rientro dagli spogliatoi è Orvieto che mette più volte la testa avanti, anche se la Smit cerca di tenere, non senza fatica. Nessuna delle due squadre vuole mollare e a metà dell’ultimo quarto D’Aguanno trova la tripla per il nuovo sorpasso. La gioia dura poco ed è ancora Orvieto che con determinazione e l’esperienza di Gagli ritrova un vantaggio che riesce a mantenere fino al suono della sirena.

Le ragazze della Smit ancora non riescono ad esprimere il proprio potenziale: il gruppo è nuovo, con una nuova guida tecnica, ed ha bisogno di lavorare ancora per trovare la giusta organizzazione.
Bisogna avere fiducia ed essere positivi, ripartendo dalle cose buone.

In bocca al lupo di pronta guarigione a Francesca Avenia di Cestistica Orvieto, uscita anticipatamente dalla gara per infortunio.